Perché insegnare a tuo figlio l’amore per la lettura?

Perché leggere presenta una lunga serie di vantaggi per il bambino e nessuno svantaggio!

Stimola la sua curiosità, la fantasia, allena la capacità di concentrazione
e favorisce il linguaggio.
In particolare sembra che faciliti
l’apprendimento della lettura, della scrittura e di un vocabolario più ricco.

Non è finito qui!
I vantaggi aumentano se questa attività viene svolta insieme al
genitore! :-)
Leggere ad alta voce una storia o una fiaba è un’esperienza speciale
per il bambino e gli permette di vivere momenti indimenticabili
in compagnia di mamma o papà.


Ha dei risvolti positivi notevoli sul rapporto affettivo: è un momento
di intimità e condivisione molto intenso in cui il bambino tra le braccia
del genitore si sente amato e protetto.
Un momento che consolida il legame poiché al bimbo arriva il vostro affetto e la vostra attenzione.
Questa attività può essere svolta con il proprio bambino già a partire dall’età di 6 mesi.

Per far si che tuo figlio ami la lettura è importante porsi come
obiettivo che al bimbo arrivi il messaggio che leggere è un gioco divertente e non un’attività seria e noiosa! :-)

Ecco i 7 segreti per insegnare a tuo figlio l’amore per la lettura.

1. Portatelo spesso (periodicamente) in libreria, mostrategli con entusiasmo un po’ di libri carini e poi fategli un regalino!
Acquistategli il libro che vi chiede o (se il bimbo è piccolo) quello che vi sembra abbia attirato di più il suo interesse.

2. Anche se il bimbo è molto piccolo fate in modo che la lettura
insieme a vostro figlio sia un rituale che avvenga tutti i giorni: anche un quarto d’ora
va bene! (soprattutto con i più piccoli che hanno tempi d’attenzione più corti.)
Scegliete il giusto momento nella giornata (ad esempio prima del sonnellino pomeridiano o prima di andare a dormire la sera) e mantenetelo costante.
Sarà un momento speciale per lui perché avrà la vostra attenzione esclusiva: ciò che conta per il bimbo è infatti che in quel momento vi state dedicando unicamente a lui! :-)

3. Mettetelo tra le vostre gambe cosicché senta affetto e protezione ed
eliminate le possibili fonti di distrazione e interruzione!
(telefono, tv, etc.).

4. Se il bimbo vi chiede di leggere tutti i giorni la stessa storia
accontentatelo senza mostrarvi scocciati!
È naturale che ciò accada
perché i bambini amano la ripetizione! Attraverso di essa imparano e traggono sicurezza.

5. Non accelerate le tappe: c’è un’età in cui il bambino è pronto per imparare a leggere da solo (dopo i 5 anni); non lo forzate ad imparare prima del tempo perché potrebbe finire solo con l’odiare la lettura.
Forzare i tempi del bambino e del suo sviluppo mentale
insegnandogli a leggere prima del tempo e quindi bombardandolo
di stimoli è una forzatura inutile che rischia di provocare danni:
apatia, perdita di interesse, di curiosità e della capacità di giocare.

6. Insegnate al bambino ad avere un comportamento rispettoso
nei confronti dei libri:
non si stropicciano le pagine, non vi si scrive sopra, non si salta sui libri, né si strappano le pagine!
Se dovesse accadere non irritatevi, piuttosto spiegategli con calma che i libri sono preziosi e per questo è un peccato sciuparli.

7. Leggete insieme al vostro bambino anche quando ha ormai
imparato a leggere da solo!
Leggere insieme manterrà nel tempo tutti i suoi aspetti positivi (come detto sopra) anche quando il bambino sarà in grado di leggere e consoliderà la sua passione.

Quali sono i libri più adatti per ogni età?
Se il bimbo è molto piccolo (sotto i due anni) possiamo acquistargli
libri di stoffa o di plastica (esistono in commercio quelli che possono essere utilizzati per il bagnetto).
Anche i libri di cartone con le pagine molto spesse possono andar bene
e che magari contengano degli stimoli sonori.
Questi libri contengono spesso frasi molto brevi e filastrocche che sono particolarmente indicate per i bimbi sotto i due anni.
Dopo i 2-3 anni i bambini cominceranno ad essere attratti anche
dalle fiabe un po’ più complesse, come ad esempio quelle tradizionali
(Cappuccetto Rosso, Pinocchio, etc.) …ovviamente nella versione
semplificata per l’infanzia e ricca di figure.

© Copyright 2012. Tutti i diritti riservati. 03/10/2012
Autore: Dott.ssa Sara Siniscalchi

Leggi anche
“Come leggere al tuo bambino? Ecco 7 consigli!”

TI È STATO UTILE QUESTO ARTICOLO?
E QUAL È LA TUA ESPERIENZA COL TUO BAMBINO?
LASCIA IL TUO COMMENTO QUI SOTTO!




COMMENTI ALL'ARTICOLO:

G.M. SCRIVE:

Quanto a me come madre ciò che si è sopra detto l'ho messo in pratica, ma purtroppo nell'età dell'adolescenza si rifiuta di leggere libri. Cosa si può fare?

V.B. SCRIVE:
Mia figlia di 10 anni e' bravissima a scuola in tutte le materie sia scritte che orali ma odia leggere. Non so cosa fare, ho provato di tutto....libri scelti da lei di tutti i tipi, ho provato a portarla in biblioteca ma ogni volta inizia con entusiasmo e poi i libri rimangono chiusi.


G.B. SCRIVE:
Io ho pensato che la cosa migliore fosse fare una bella libreria per il mio bambino accanto alla nostra anche se è ancora molto piccolo!

LA DOTT.SSA RISPONDE:
Bene sono d’accordissimo! È molto importante anche dare l’esempio: si diventa con più probabilità lettori se si cresce in case piene di libri, con genitori che, a loro volta, leggono molto e con piacere.
A presto! :-)

L.A. SCRIVE:
Mia figlia mi chiede sempre di comprarle i libri delle Winx ma a me proprio non piacciono…

LA DOTT.SSA RISPONDE:
Capisco, preferiresti che leggesse altro ma è molto importante rispettare i gusti e le preferenze che i bambini mostrano anche se non coincidono con quelle del genitore!...puoi provare a proporre qualcos’altro…ma se non gradisce per ora asseconda comunque la sua voglia di libri!
A presto! :-)

A.A.G. SCRIVE:
Ho comprato vari libri economici e li ho messi insieme ai loro giochi... molto spesso loro si fermano a sfogliarli guardando le figure. In genere è comunque la sera la tappa fissa della favoletta e poi nanna letta da mamma o da papà!

LA DOTT.SSA RISPONDE:
Bene A.A. avere libri a disposizione durante il gioco e leggere tutte le sere con mamma e papà mi sembra già un gran buon passo verso la lettura!
A presto! :-)

Dott.ssa Sara Siniscalchi

Figli timidi e solitari: come comportarsi? Cinque consigli se hai un bambino timido o solitario.Leggi l'articolo

Nove consigli per una crescita più equilibrata e serena dei propri figli.Leggi l'articolo

Come gestire gelosia e reazioni del primogenito quando nasce un fratellino?Leggi l'articolo

Come affrontare l'arrivo di un fratellino? Qualche consiglio.Leggi l'articolo

Tuo figlio odia il seggiolino? Qualche consiglio pratico per viaggiare bene!Leggi l'articolo

Allattamento A Richiesta? Al seno o artificiale? Risvolti psicologici e qualche consiglio!Leggi l'articolo

Come comportarsi nella Fase dei perché? Ecco 5 consigli.Leggi l'articolo

Come comportarsi nel Periodo dei No? 5 passi per affrontarlo nel migliore dei modi!Leggi l'articolo

Insegnare a tuo figlio l’amore per la lettura? I 7 segreti.Leggi l'articolo

Come leggere al tuo bambino? Ecco 7 consigli!Leggi l'articolo

Come favorire il linguaggio nel bambino? Ecco qualche suggerimento!Leggi l'articolo

Bambini e Videogiochi…come comportarsi?Leggi l'articolo

Cosa fare se tuo figlio dice parolacce?Leggi l'articolo

Bambini e sport? Ecco le 5 Regole d’oro da seguire se tuo figlio fa sport.Leggi l'articolo

Come giocare col proprio figlio? 8 segreti per offrirgli il regalo più bello!Leggi l'articolo

I segreti di un buon inserimento al nido o alla scuola materna! Come aiutare il tuo bambino…Leggi l'articolo

Cosa fare quando i bimbi litigano o si picchiano?Leggi l'articolo

Sarà viziato o capriccioso? Quante regole dare ad un figlio e come darle!Leggi l'articolo

Fino a che età è giusto allattare?Leggi l'articolo

Pipì a letto? Cosa fare e come comportarsi!Leggi l'articolo

Come fare per togliere il pannolino?Leggi l'articolo

Incubi notturni?Leggi l'articolo

Come ascoltare efficacemente i propri figli.Leggi l'articolo

I Bambini e la TV?
Quanta e come.
Leggi l'articolo

Lettino o Lettone?Leggi l'articolo

Mangerà abbastanza?Leggi l'articolo

Svezzamento?
9 consigli per gestirlo al meglio.
e-book scaricabile

7 passi per imparare a gestire un bimbo che non dorme. e-book scaricabile

Balbuzie?
7 Consigli super-utili
per aiutare il tuo bambino.
e-book scaricabile

Problemi a tavola con il tuo bimbo?
Come comportarsi per gestire al meglio tuo figlio ed il rapporto con il cibo.
e-book scaricabile

*Nome:
*Cognome:
*Indirizzo e-mail:
*Commenta questo articolo: